Dopo il ripasso generale di ieri, ecco tutti i vincitori della 75esima edizione dei Golden Globes. A trionfare, incontrastato su tutti Tre manifesti a Ebbing, Missouri (nelle sale italiane dall’11 gennaio) che si è aggiudicato ben 4 premi.

La vera protagonista della serata però è stata la protesta.
Mai come quest’anno la cerimonia, che solitamente assume un tono frizzante e leggero (merito anche dello champagne), ha riportato costantemente l’attenzione su un tema ormai scottante ad Hollywood: la discriminazione e gli abusi femminili; in prima linea ovviamente le donne che, aderendo al movimento Time’s up, hanno indossato soltanto abiti neri.

Per farvi un’idea della serata vi consigliamo di vedere due video in particolare: il monologo di apertura di Seth Meyers (davvero niente male) per ridere:

e soprattutto il discorso di Oprah (ormai virale) per riflettere

Ecco i Vincitori :

CINEMA:

Miglior film drammatico: Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior film commedia o musicale: Lady Bird

Miglior regista: Guillermo Del Toro per The Shape of Water

Miglior attrice in un film drammatico: Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attrice in un film commedia o musicale: Saorsie Ronan per Lady Bird

Migliori attore in un film drammatico: Gary Oldman per L’ora più buia

Miglior attore in un film commedia o musicale: James Franco per The Disaster Artist

Miglior attrice non protagonista: Allison Janney per I, Tonya

Miglior attore non protagonista: Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior film straniero: Oltre la notte

Miglior film d’animazione: Coco

Miglior Sceneggiatura: Martin McDonagh per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior colonna sonora: Alexander Desplat per The Shape of Water

Miglior canzone: This is Me – The Greatest Showman

SERIE TV:

Miglior serie (Drama): The Handmaid’s Tale

Miglior serie (Comedy-Musical): The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attore in una serie drammatica: Sterling K Brown, This Is Us

Migior attrice in una serie drammatica: Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale

Miglior attore in una serie comedy o musical: Aziz Ansari, Master of None

Miglior attrice in una serie comedy o musical: Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior miniserie o film TV: Big Little Lies

Miglior attore in una miniserie o film TV: Ewan McGregor, Fargo

Miglior attrice in una miniserie o film TV: Nicole Kidman, Big Little Lies

Miglior attore non protagonista in una serie, miniserie o film TV: Alexander Skarsgard, Big Little Lies

Miglior attrice non protagonista in una serie, miniserie o film TV: Laura Dern, Big Little Lies

Golden Globe alla carriera: Oprah Winfrey

di Elena Felici