WHEXT

Benvenuti alla nuova puntata di “MescalinaBackpacker” su Radio Calibro, questa settimana saranno con noi Francesco e Serena autori del travel blog Whext.

Backpackers, si definiscono Pistoiesi DOC e considerano Pistoia la città più bella del mondo.

La frase che accompagna la loro vita e i loro viaggio è “Happyness is real only when it’s shared“: La felicita è reale solo se condivisa. 

Frase simbolo per un intera generazione di viaggiatori come noi, frase di Tolstoy resa famosa da Christopher McCandless nel celebre film – libro “In to the Wild”.

Parleranno di loro, del loro sito, come e quando è iniziata l’idea e l’avventura del blog e perché hanno scelto questo nome.

Serena ci racconterà dal suo punto di vista cosa hanno significato le sue esperienze in giro per l’Europa.

La prima, 1 anno di studi ad Amsterdam, la vita in bicicletta per l’Olanda, le distese di tulipani.

E poi oltre una parentesi a Malta in una piccola casa di produzione audiovisiva, va a Londra, in un’agenzia di moda, il sottoscala identico a quello di Harry Potter e le passeggiate lungo il Tamigi, che colorano il suo anno londinese facendolo volare via.

Ci diranno cosa è per loro viaggiare, quanto tempo durante l’anno riescono a dedicare al viaggio e quali sono state le loro mete preferite.

Descriveranno il loro zaino, come è organizzato, quanti litri è grande, cosa non manca all’interno ma soprattutto quale è il loro viaggio dei sogni.

LE DOMANDE CHE ABBIAMO FATTO A FRANCESCO E SERENA  

1) Chi siete? Fateci un piccola presentazione della vostra vita giusto per capire chi abbiamo di fronte.

2)  Presentaci il vostro sito, come è strutturato, cosa troviamo dentro e chi ci scrive raccontateci la storia e come è nata l’idea di questo blog? Quando è iniziata l’avventura di Whext?

3) Perché avete scelto il nome e il logo Whext? Da cosa proviene?

4) Tutte e 2 Pistoiesi Doc, tu Serena la definisci la città più bella del mondo. Perché?

5) Chi dice backpacker pensa spesso a mete lontane, esotiche e avventurose, ma si può essere backpacker anche esplorando casa nostra, l’Italia?

6) Tu Serena hai fatto 2 delle esperienze più interessanti che si possono fare nel corso della vita.  Esperienza che per me valgono più di tutti i viaggi che una persona comune può fare.

La prima, 1 anno di studi ad Amsterdam, la vita in bicicletta per l’Olanda e le distese di tulipani.

E poi oltre una parentesi a Malta per lavorare per una piccola casa di produzione audiovisiva, vai a Londra, in un’agenzia di moda, il sottoscala identico a quello di Harry Potter e le passeggiate lungo il Tamigi, che colorano il tuo anno londinese.

Raccontaci queste esperienze dal tuo punto di vista.

7) Come credi che siano viste queste esperienze in Italia?

8) Una delle frasi che più amate è “Happyness is real only when it’s shared“, La felicita è reale solo se condivisa. Frase simbolo per un intera generazione di viaggiatori come noi, frase di Tolstoy resa famosa da Christopher McCandless nel celebre film – libro “In to the Wild”, voi che interpretazione gli avete dato?

9) Cosa è per voi viaggiare?

10) Argomento zaino; Come hai organizzato, quanti litri è grande e cosa non manca mai?

11) Quanto tempo durante l’anno riuscite a dedicare al viaggio? Quali sono state le vostre mete preferite e perché?

12) Saluti e l’ultima domanda: il vostro viaggio dei sogni.

LE 4 CANZONI SCELTE DA SERENA E FRANCESCO

  • Cesare Cremonini – Buon Viaggio
  • Jovanotti – L’estate addosso
  • Coldplay – Hymn For The Weekend
  • Iggy Pop – The Passenger

Si ringraziano, come sempre, Cristina Cornici per la lettura della frase iniziale e Mandarin Plaza per le musiche di sottofondo.