Suspiria di Guadagnino – i Brividi Rivisti

La nuova puntata di Thelma

Per questa nuova puntata abbiamo deciso di essere coraggiose ed avventurarci alla scoperta, prima, di una nuova ala del Cinetuscivillage (chi lo sapeva che c’erano delle sale anche al piano superiore?!!?) e poi, del nuovo film di Guadagnino, nonché remake di uno degli horror più famosi del cinema italiano: Suspiria.

Come già raccontato da Dario Argento, la storia si svolge all’interno di una scuola di danza in Germania e segue le vicende di Susie, giovane ballerina americana, che decide di attraversare l’atlantico per entrare all’interno della famosa compagnia Markos. Da subito, però, si capisce che c’è qualcosa di strano e infatti la scuola di danza si rivela una copertura per una setta di streghe adorati della mater sospirorum – la madre dei sospiri (la prima della tre di madri, le altre sono mater tenebrarum e lacrimarum. Argento ha dedicato a queste ultime rispettivamente Inferno e La terza madre).

suspiria - radio calibro
suspiria – radio calibro

Questa é la storia a grandi linee, identica sia per l’originale del 1977 che per il remake; l’unica differenza riguarda il luogo in cui la storia é raccontata: nel primo caso Friburgo e nel secondo Berlino.

PS. Avete già letto l’articolo sui remake ??? ecco il link –> Remake Love – Quando il Cinema guarda al Passato

In effetti, per chi di voi ha visto/vedrà il film, i cambiamenti apportati da Guadagnino non finiscono qui. Non vogliamo fare spoiler, per cui non continueremo a parlare della trama e ci sposteremo sullo studio dei personaggi. Questa volta, infatti, anche quelli non principali sono molto più rilevanti e ben definiti rispetto a quelli di Argento: tutti hanno ruoli in qualche modo essenziali per lo svolgimento della storia e, le loro azioni così come i loro pensieri, sono ben espressi e concettualizzati (ci riferiamo in particolare alle figure di Pat e del dottor Mendel, che vengono analizzate in un modo decisamente superiore da Guadagnino).

In oltre, anche le due figure di spicco della pellicola, Susie e Madame Blanche, assumono una nuova natura: la prima sotto l’aria di innocente e fragile ragazza di campagna (che poi era tutto ciò che eravamo riusciti a vedere nel 1977), nasconde risolutezza, caparbietà e coraggio; diventando una protagonista/eroina molto più contemporanea. L’insegnante di danza, Blanche, invece, diventa più importante sia all’interno della scuola, dove appare subito chiaro il legame tra lei e Susie, che nella congrega di streghe, in cui cerca di affermarsi in quanto capo meno radicale e “sanguinario”.

Chiaramente Suspiria rimane un film che celebra il potere femminile per questo, eccezione fatta per lo psichiatra, troviamo solo donne, caratteristica che, solitamente, distingue anche i lavori di entrambi i registi; ma mentre Argento dice di scegliere protagoniste femminili perché “muoiono bene”, Guadagnino é sempre stato interessato alle donne come esseri forti e sensibili allo stesso tempo e definisce il suo come “un film sulle donne potenti”. Due punti di vista decisamente differenti… e si vede.

suspiria - radio calibro
suspiria – radio calibro

Iniziando a guardare la pellicola del 2018, comunque, si percepisce subito il desiderio di emulare l’originale: nelle inquadrature, nell’uso dei colori e nei movimenti della cinepresa; ma, vai via che la storia procede e si discosta, in alcuni aspetti, da quella del ’77, emerge una regia più pura e simile ai precedenti lavori del regista siciliano.

Ma la domanda che tutti si sono fatti è: cosa ne penserà il caro Dario di tutto ciò?

Beh, inizialmente la risposta é stata un secco NO COMMENT, seguito da vari abbellimenti del tipo “è meno feroce rispetto al mio film” o “è una pellicola raffinata e fine”. Insomma non é rimasto soddisfatto ma, visto il personaggio a dir poco particolare, non ci aspettavamo nulla di diverso.

E voi invece cosa ne pensate? Siete dalla parte dei puristi per cui un remake non potrà mai equiparare l’originale, oppure avete apprezzato l’atto coraggioso e folle di Guadagnino?

Ascoltateci su www.radiocalibro.it  ! Vi diremo la nostra!

Siamo in rotazione per due settimane! Ecco quando:

MERCOLEDÌ 11:00h

VENERDI12:00h

DOMENICA18:00h