NON UNO DI MENO – Atto secondo

Nella splendida cornice del palazzetto dello sport del Comune di Orte, allestito ad arte per l’occasione, mercoledì 19 dicembre si è svolto il secondo atto dell’evento “Non uno di meno”.

Un evento organizzato di concerto dal Comune di Orte, Istituto Omnicomprensivo Fabio Besta e Associazione. 

Non uno di meno

Partito come celebrazione della convenzione sui diritti dell’infanzia e dei fanciulli, nel secondo appuntamento sono state aggiunte nuove prospettive.

Prospettive che hanno contribuito sicuramente ad arricchire il messaggio culturale complessivo.

In particolare, noi di Radio Calibro, abbiamo promosso una riflessione di più ampio respiro sull’inclusione sociale.

Il tutto con la collaborazione dei ragazzi dell’Istituto Fabio Besta, dell’Ortana Calcio e dell’Associazione Atletica Orte.

Mentre le forze dell’ordine, invitate speciali dell’evento (Questura di Viterbo, Polizia di Stato e Polizia Stradale) hanno avviato un nuovo possibile percorso da sviluppare all’interno di questa cornice.

Specialmente enfatizzando i temi del bullismo, cyberbullismo e dei rischi del web in generale.

Non uno di meno

Il risultato, comunque, è decisamente soddisfacente.

In un appuntamento dove finalmente anche la popolazione ortana, complice probabilmente la presenza dei tanti bambini coinvolti, ha risposto con una grande partecipazione.

I complimenti di Radio Calibro vanno agli organizzatori e a tutti i soggetti locali che hanno contribuito alla riuscita dell’evento. 

L’augurio è di rivedere presto iniziative di questo genere, ovvero progetti che riescano a creare sinergia tra i tanti attori, istituzionali e non, che svolgono attività e/o propongono idee per valorizzare il nostro contesto locale.