Il sentiero Ciocio a Orte

Il 14 Aprile l’inaugurazione

il sentiero ciocio a orte
il sentiero ciocio a orte

Con il Sentiero Ciocio anche Orte sarà cornice di una nuova rete di sentieri dotati di segnaletica CAI (Club Alpino Italiano).
Questo primo sentiero collega Orte con Orte Scalo. Per inaugurarlo la Pro Loco di Orte ha organizzato una giornata all’insegna del trekking, guidato e accessibile a tutti.

Nel 2018 la sezione CAI di Viterbo aveva stipulato una convenzione con il Comune e la ProLoco di Orte. Questa prevedeva la realizzazione della nuova rete di sentieri. Nel progetto sono coinvolte attivamente anche varie Associazioni ortane in particolare l’Associazione Orte GreenWay, che ha aderito al progetto sin dall’inizio e collabora attivamente alla tracciatura e tabellazione dei sentieri.

Orte rappresenta un importantissimo snodo in quanto tappa della Via Amerina proveniente da Amelia e diretta a Vasanello, e punto di partenza del sentiero CAI n.103 dalla Stazione di Orte Scalo. Il sentiero 103 permetterà agli escursionisti che raggiungeranno la nostra provincia con il treno, di scendere alla Stazione di Orte e, facendo tappa a Vasanello e a Soriano nel Cimino, raggiungere il Monte Cimino, la Riserva del Lago di Vico per poi arrivare a Vetralla e riprendere il treno. Proseguendo oltre, il sentiero raggiunge la Necropoli di San Giuliano, Barbarano Romano ed il Parco Marturanum. Il progetto finale del CAI di Viterbo sarà quello di proseguire il sentiero fino a Monteromano e a Tarquinia.
fonte: Viterbo News

Questa domenica nel paese, è prevista la festa di inaugurazione del primo sentiero con un trekking guidato che parte da Orte Scalo ed arriva ad Orte passando per i ruderi della Torre di Bofo e la Chiesa della Trinità.

IL PROGRAMMA
Inaugurazione del 1º sentiero della convenzione Pro Loco – Comune di Orte – CAI.

Una camminata, aperta a tutti, lungo un sentiero con partenza dal piazzale della stazione e arrivo alla piazza del Centro storico, percorrendo e attraversando zone molto interessanti sia dal punto di vista ambientale che storico-archeologico.
Un trekking guidato intermezzato da un piatto di pasta e una salsiccia al Parco San Marco, per poi assaggiare all’arrivo il nostro dolce tipico, il Carciofo Ortano.

Un percorso immerso nella natura tra storia, cultura, scorci e panoramiche bellissime del nostro paese, senza dimenticare l’aspetto culinario.
Per i cattolici: palme d’ulivo benedette all’arrivo.
Si consiglia abbigliamento adeguato.
Durata del percorso 4 ore.

Servizio navetta gratuito da Orte Centro Storico ad Orte Scalo per chi parcheggia la macchina alla partenza del percorso.
Dalle ore 17.00 alle 19.00.

Visite guidate: Orte sotterranea e Ninfeo (prenotazione obbligatoria almeno un giorno prima)

Info e prenotazioni visite guidate: www.visitaorte.it