Happy Birthday David Bowie !

Amici di Radio Calibro, oggi il mitico Duca Bianco avrebbe compiuto 72 anni, Happy Birthday David Bowie!

Strappato alla vita da un male incurabile nel 2016, l’uscita di scena dell’Artista è stata suggellata dalla pubblicazione del suo ultimo Album Black Star, triste metafora di quella stella nera che aveva dentro di sé, tenuta nascosta ai media fino alla fine dei suoi giorni.

Questo è solo un esempio riduttivo della profondità artistica e del grande percorso musicale di Bowie.

Oggi tutta la rotazione di Radio Calibro è dedicata a Lui. Ogni 4 brani della rotazione quotidiana ascolteremo un grande successo di David Bowie perché nessuno può dimenticarlo.

Dalle ore 23:00 vi proponiamo l’ascolto del suo ultimo Album Black Star per intero.

E’ il venticinquesimo e ultimo album in studio del cantautore britannico David Bowie, pubblicato l’8 gennaio 2016 dalla Radio Corporation of America.

L’album esordisce al primo posto della Official Albums Chart nel Regno Unito, debuttando con una vendita di oltre 100.000 copie, e viene certificato disco d’oro. 

L’album è arrivato primo in oltre 35 nazioni del mondo.

Il disco è stato pubblicato nel giorno del sessantanovesimo compleanno dell’artista, ossia l’8 gennaio 2016, due giorni prima della sua morte e contiene sette tracce, con l’aggiunta di un video nella versione digitale.

Il primo singolo, l’omonimo Blackstar, è stato pubblicato nel novembre 2015 ed è stata utilizzata come musica per la serie televisiva The Last Panthers

Il titolo della seconda traccia è un riferimento al dramma “Peccato che sia una sgualdrina” (‘Tis Pity She’s a Whore) del drammaturgo inglese del diciassettesimo secolo John Ford. 

Il 17 dicembre 2015 è stato diffuso il brano Lazarus poi anch’esso accompagnato da un video promozionale a ridosso della pubblicazione. Il titolo Lazarus era già stato utilizzato da Bowie per un musical scritto per Broadway.

«Ha sempre fatto quello che voleva fare. E ha voluto farlo in questo modo, e voleva farlo nel modo migliore. La sua morte non è stata diversa dalla sua vita: un’opera d’arte. Ha fatto Blackstar per noi, è stato il suo regalo di addio. Sapevo da un anno che questa sarebbe stata la sua maniera. Non ero preparato, però: è stato un uomo straordinario, pieno di amore e di vita. Sarà sempre con noi. Ora possiamo piangere.»

Visconti

Ecco la TrackList:

  1. Blackstar – 9:56
  2. ‘Tis a Pity She Was a Whore – 4:45
  3. Lazarus – 6:23
  4. Sue (Or in a Season of Crime) – 4:35
  5. Girl Loves Me – 4:53
  6. Dollar Days – 4:36
  7. I Can’t Give Everything Away – 5:41

We can be Heroes, Just for one Day

Seguiteci su www.radiocalibro.it 

Prossimo appuntamento … Fabrizio De Andrè ! Seguiteci